Sarkozy, la parabola è stata lenta e crudele



L'unica italiana che continua ad amarlo è Carla Bruni. La parabola di Sarkozy è stata lenta e crudele. Nel gennaio 2012, presagendo la sconfitta contro Hollande che disprezzava profondamente, in un momento di confidenza con i giornalisti al seguito nel …

Articolo originale