Pd, spaccatura nella notte Sì alle liste senza la minoranza



Sono quasi le quattro del mattino, quando la direzione del Partito democratico approva le liste per le politiche. Ma la minoranza consuma uno strappo non partecipando al voto. «Non c'è stata nessuna trattativa o braccio di ferro, perché i nomi li …

Articolo originale