Fiorello, è qui la Festa: il cinema tra ironia, aneddoti, ricordi



Fiorello ricorda di quando, adolescente con gli ormoni a mille, in Sicilia un amico lo portò a vedere Un uomo, una donna. «Quello chissà cosa si aspettava, una roba porno, invece due palle, era Truffaut». No, Lelouch, lo corregge il direttore della …

Articolo originale