C’è grande attesa per il ritorno in campo di Roger Federer. L’ex numero uno al mondo, vincitore di 17 tornei del Grande Slam (record assoluto), sarà impegnato a partire da lunedì (esordio contro il britannico Evans) nella Hopman Cup, il torneo esibizione a squadre che si svolge a Perth.



Federer non gioca da sei mesi, il suo ultimo incontro ufficiale risale alla sconfitta in cinque set, nei quarti a Wimbledon, contro Raonic. E’ arrivato poi l’infortunio al ginocchio, con conseguente operazione, che l’ha costretto a saltare la seconda parte del 2016. Ora, però, torna più carico che mai: “Il mio approccio al tennis oggi è ancora a lungo termine. Non torno per giocare sei mesi, ma altri 2-3 anni. In molti pensano che questa sia la mia ultima trasferta australiana, ma non credo proprio sia così”.