Grande impresa di Andreas Seppi nel secondo turno degli Australian Open: l’altoatesino è riuscito a rimontare sotto di due set contro Nick Kyrgios, idolo di casa, e a chiudere 10-8 al quinto.



Una vittoria sul fil di lana che, tra l’altro, vendica la sconfitta di due anni fa proprio a Melbourne. In quell’occasione Kyrgios la spuntò 8-6 nel set decisivo dopo aver annullato un match-point, stavolta è accaduto il contrario: Seppi, dopo aver servito per il match sul 6-5, si è ritrovato a un punto dalla sconfitta sul 7-8. Andreas è però stato bravo a mantenere i nervi saldi e ha strappato il servizio all’australiano nel gioco successivo.

Va detto, comunque, che Kyrgios ha avuto un passaggio a vuoto lungo quasi due set: dopo aver subito il break sul 4-4 del terzo set, il numero 13 al mondo ha completamente perso la testa, regalando il parziale successivo. 16 67 64 62 10-8 il finale a favore di Seppi che ora affronterà il belga Darcis per un posto negli ottavi di finale.